Ristoratori in subbuglio

Tuttoggi

recording logo

Fanno discutere in Slovenia le diverse interpretazioni delle misure contro il Covid-19 per ristoranti e alberghi: secondo l'ispezione per la sicurezza alimentare, i ristoratori possono offrire i pasti anche all'interno della struttura, ma solo se i clienti provengono dalla stessa azienda, creando la cosiddetta "bolla anticovid". Monta la protesta non solo fra gli operatori del settore ma anche anche a livello politico. Oggi il deputato del Partito Socialdemocratico Soniboj Knežak ha chiesto la convocazione urgente del Comitato parlamentare per l'economia. Grande l'incertezza per gli esercenti anche perché i decreti governativi non sono chiari.

Ristoratori in subbuglio

Tuttoggi

Fanno discutere in Slovenia le diverse interpretazioni delle misure contro il Covid-19 per ristoranti e alberghi: secondo l'ispezione per la sicurezza alimentare, i ristoratori possono offrire i pasti anche all'interno della struttura, ma solo se i clienti provengono dalla stessa azienda, creando la cosiddetta "bolla anticovid". Monta la protesta non solo fra gli operatori del settore ma anche anche a livello politico. Oggi il deputato del Partito Socialdemocratico Soniboj Knežak ha chiesto la convocazione urgente del Comitato parlamentare per l'economia. Grande l'incertezza per gli esercenti anche perché i decreti governativi non sono chiari.