Alla scoperta del "taliàn" ricordando Ulderico Bernardi. Poi, Billy Wilder dietro le quinte

Punto e a capo

recording logo

Per ricordare il sociologo trevigiano Ulderico Bernardi (1937 - 2021), Punto e a capo ripropone un'intervista allo studioso, che è stato un osservatore attento delle culture locali e dei loro mutamenti e un grande esperto dell'emigrazione veneta. Se ne riascolta la voce in una registrazione del 2017 sul "taliàn" (o veneto-brasiliano), una koinè dialettale su base veneto-centrale nata grazie al massiccio arrivo, negli Stati meridionali del Brasile, di immigrati italiani e in particolare appunto veneti a partire dall'ultimo quarto dell'Ottocento. Oggi questo idioma è formalmente riconosciuto come patrimonio culturale immateriale del Paese sudamericano. A seguire, nello spazio di Leggio, il critico Luigi Tassoni presenta il romanzo di Jonathan Coe "Io e Mr Wilder", ovvero un ritratto dietro le quinte del grande regista Billy Wilder al termine della sua carriera. Infine Parole che vanno, su "masnada" in Dante.

Alla scoperta del "taliàn" ricordando Ulderico Bernardi. Poi, Billy Wilder dietro le quinte

Punto e a capo

Per ricordare il sociologo trevigiano Ulderico Bernardi (1937 - 2021), Punto e a capo ripropone un'intervista allo studioso, che è stato un osservatore attento delle culture locali e dei loro mutamenti e un grande esperto dell'emigrazione veneta. Se ne riascolta la voce in una registrazione del 2017 sul "taliàn" (o veneto-brasiliano), una koinè dialettale su base veneto-centrale nata grazie al massiccio arrivo, negli Stati meridionali del Brasile, di immigrati italiani e in particolare appunto veneti a partire dall'ultimo quarto dell'Ottocento. Oggi questo idioma è formalmente riconosciuto come patrimonio culturale immateriale del Paese sudamericano. A seguire, nello spazio di Leggio, il critico Luigi Tassoni presenta il romanzo di Jonathan Coe "Io e Mr Wilder", ovvero un ritratto dietro le quinte del grande regista Billy Wilder al termine della sua carriera. Infine Parole che vanno, su "masnada" in Dante.