Il napoletano, una lingua gentile

Punto e a capo

recording logo

Grazie alla canzone, il teatro, il cinema e la televisione, il napoletano è una delle varietà più conosciute e più popolari del variopinto panorama linguistico italiano. E come diceva l'attore e regista Luciano Salce "la sola cosa, insieme ai bersaglieri, che in Italia si applaude sempre". La puntata è un invito a conoscerne meglio la storia e i diversi modi di scriverlo insieme a Nicola De Blasi e Francesco Montuori, professori all'Università di Napoli "Federico II" e autori del volume "Una lingua gentile. Storia e grafia del napoletano" (Cronopio).

Il napoletano, una lingua gentile

Punto e a capo

Grazie alla canzone, il teatro, il cinema e la televisione, il napoletano è una delle varietà più conosciute e più popolari del variopinto panorama linguistico italiano. E come diceva l'attore e regista Luciano Salce "la sola cosa, insieme ai bersaglieri, che in Italia si applaude sempre". La puntata è un invito a conoscerne meglio la storia e i diversi modi di scriverlo insieme a Nicola De Blasi e Francesco Montuori, professori all'Università di Napoli "Federico II" e autori del volume "Una lingua gentile. Storia e grafia del napoletano" (Cronopio).