Per finire, omaggio alla lingua italiana: a chi ne ha fatto oggetto di studio o strumento di poesia, alla sua prima attestazione scritta

Punto e a capo

recording logo

Articolata in tre momenti, la puntata conclusiva della stagione propone un profilo - curato da Michele Cortelazzo - del linguista Luca Serianni, in occasione del suo pensionamento (dal min. 1.30). A seguire, un omaggio di Luigi Tassoni alla poesia di Mario Luzi, con la presentazione della nuova edizione di "Autoritratto" (da 4.03). Al termine, il prof. Francesco Sabatini, presidente onorario dell'Accademia della Crusca, illustra il significato del Placito capuano dell'anno 960, documento in cui compare la prima attestazione scritta di un volgare del dominio linguistico italiano (da 16.03).

Per finire, omaggio alla lingua italiana: a chi ne ha fatto oggetto di studio o strumento di poesia, alla sua prima attestazione scritta

Punto e a capo

Articolata in tre momenti, la puntata conclusiva della stagione propone un profilo - curato da Michele Cortelazzo - del linguista Luca Serianni, in occasione del suo pensionamento (dal min. 1.30). A seguire, un omaggio di Luigi Tassoni alla poesia di Mario Luzi, con la presentazione della nuova edizione di "Autoritratto" (da 4.03). Al termine, il prof. Francesco Sabatini, presidente onorario dell'Accademia della Crusca, illustra il significato del Placito capuano dell'anno 960, documento in cui compare la prima attestazione scritta di un volgare del dominio linguistico italiano (da 16.03).