Compromesso sulla questione Green pass al Porto di Trieste: le aziende pagheranno i tamponi

Il giornale della sera

recording logo

Dopo uno stallo iniziale che ha portato perfino alla minaccia di dimissioni del presidente del Porto di Trieste, Zeno D’Agostino, sembra essersi risolta con un compromesso la questione relativa al Green pass osteggiata dai lavoratori portuali. Le aziende hanno deciso di pagare di tasca propria i tamponi ai lavoratori dello scalo fino al prossimo 31 dicembre. Sentiamo Davide Fifaco.

Compromesso sulla questione Green pass al Porto di Trieste: le aziende pagheranno i tamponi

Il giornale della sera

Dopo uno stallo iniziale che ha portato perfino alla minaccia di dimissioni del presidente del Porto di Trieste, Zeno D’Agostino, sembra essersi risolta con un compromesso la questione relativa al Green pass osteggiata dai lavoratori portuali. Le aziende hanno deciso di pagare di tasca propria i tamponi ai lavoratori dello scalo fino al prossimo 31 dicembre. Sentiamo Davide Fifaco.