Presidenza slovena del Consiglio dell’Ue. Janša: “Se l'Europa non si allarga, lo fa qualcun altro”

Il giornale della sera

recording logo

La Slovenia ha assunto oggi per la seconda volta la presidenza del Consiglio dell'Ue. Il premier, Janez Janša, ha sottolineato che nel periodo della pandemia di coronavirus a livello Ue sono stati fatti due grandi passi avanti: l'accordo di una ripresa comune e la decisione di sviluppare e produrre insieme i vaccini contro il Covid-19. La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, in visita in Slovenia, ha affermato che il periodo della presidenza slovena del Consiglio dell'Ue sarà un periodo di svolta per l'Unione europea. Erika Paternuš

Presidenza slovena del Consiglio dell’Ue. Janša: “Se l'Europa non si allarga, lo fa qualcun altro”

Il giornale della sera

La Slovenia ha assunto oggi per la seconda volta la presidenza del Consiglio dell'Ue. Il premier, Janez Janša, ha sottolineato che nel periodo della pandemia di coronavirus a livello Ue sono stati fatti due grandi passi avanti: l'accordo di una ripresa comune e la decisione di sviluppare e produrre insieme i vaccini contro il Covid-19. La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, in visita in Slovenia, ha affermato che il periodo della presidenza slovena del Consiglio dell'Ue sarà un periodo di svolta per l'Unione europea. Erika Paternuš