Migrazioni in primo piano alla due gironi di Portorose dei paesi del Processo Brdo-Brioni

Il giornale della sera

recording logo

Nell'ambito della due giorni a Portorose del cosiddetto "Processo Brdo-Brioni", i ministri degli Interni hanno discusso riguardo la questione delle migrazioni illegali e hanno sottolineato la necessità di una maggiore cooperazione. Il ministro dell'Interno sloveno, Aleš Hojs, ha citato come possibili soluzioni lo scambio di dati con i paesi dei Balcani occidentali e l'eventuale utilizzo delle banche dati dell'UE. Erika Paternuš

Migrazioni in primo piano alla due gironi di Portorose dei paesi del Processo Brdo-Brioni

Il giornale della sera

Nell'ambito della due giorni a Portorose del cosiddetto "Processo Brdo-Brioni", i ministri degli Interni hanno discusso riguardo la questione delle migrazioni illegali e hanno sottolineato la necessità di una maggiore cooperazione. Il ministro dell'Interno sloveno, Aleš Hojs, ha citato come possibili soluzioni lo scambio di dati con i paesi dei Balcani occidentali e l'eventuale utilizzo delle banche dati dell'UE. Erika Paternuš