Hojs-Lamorgese: in primo piano le migrazioni illegali

Il giornale del mattino

recording logo

Nell'ambito dei preparativi alla presidenza slovena del Consiglio dell'Unione europea, il ministro dell'Interno, Aleš Hojs, ha parlato in videoconferenza con l'omologa italiana, Luciana Lamorgese. I due ministri hanno convenuto che la collaborazione tra i due Paesi nel settore degli Affari interni rimane buona, come lo è sempre stata; hanno però discusso anche di migrazioni illegali. Alla fine dell'anno, la Slovenia organizzerà un Forum dell'UE e dei Balcani occidentali. Infine, Hojs ha riferito a Luciana Lamorgese che, durante la presidenza slovena del Consiglio dell'Ue, Lubiana invierà a Roma un addetto alla sicurezza e l'ha invitata a visitare la Slovenia. Erika Paternuš

Hojs-Lamorgese: in primo piano le migrazioni illegali

Il giornale del mattino

Nell'ambito dei preparativi alla presidenza slovena del Consiglio dell'Unione europea, il ministro dell'Interno, Aleš Hojs, ha parlato in videoconferenza con l'omologa italiana, Luciana Lamorgese. I due ministri hanno convenuto che la collaborazione tra i due Paesi nel settore degli Affari interni rimane buona, come lo è sempre stata; hanno però discusso anche di migrazioni illegali. Alla fine dell'anno, la Slovenia organizzerà un Forum dell'UE e dei Balcani occidentali. Infine, Hojs ha riferito a Luciana Lamorgese che, durante la presidenza slovena del Consiglio dell'Ue, Lubiana invierà a Roma un addetto alla sicurezza e l'ha invitata a visitare la Slovenia. Erika Paternuš