La Sanità italiana è a rischio di attacchi informatici

I fatti del giorno

recording logo

Da uno studio della Swanscan risulta che il 60% delle aziende sanitarie italiane sono a rischio furto di dati. Ogni cartella clinica rubata può valere fino a mille dollari. L'analisi, che arriva poche settimane dopo gli attacchi ai sistemi informatici della Regione Lazio e dell'Ospedale San Giovanni di Roma sulle registrazioni dei vaccini, è stata condotta lo scorso agosto e prende in considerazione venti strutture sanitarie pubbliche e private tra le prime cento in termini di dimensione, fatturato e reputazione. Sentiamo Davide Fifaco.

La Sanità italiana è a rischio di attacchi informatici

I fatti del giorno

Da uno studio della Swanscan risulta che il 60% delle aziende sanitarie italiane sono a rischio furto di dati. Ogni cartella clinica rubata può valere fino a mille dollari. L'analisi, che arriva poche settimane dopo gli attacchi ai sistemi informatici della Regione Lazio e dell'Ospedale San Giovanni di Roma sulle registrazioni dei vaccini, è stata condotta lo scorso agosto e prende in considerazione venti strutture sanitarie pubbliche e private tra le prime cento in termini di dimensione, fatturato e reputazione. Sentiamo Davide Fifaco.