Il caso Fedez divide la politica italiana

I fatti del giorno

recording logo

La denuncia di censura da parte della Rai lanciata dal rapper Fedez dopo il concerto del Primo Maggio, stanno dividendo il mondo politico. 5 Stelle e Pd hanno preso le parti del rapper che nel sull’intervento sul palco aveva attaccato la Lega sul tema dei diritti della comunità LGBT. Il caso ha però scosso anche la Rai, che inizialmente aveva negato di aver mai tentato di limitare l'artista, ma si è dovuta scusare dopo la pubblicazione delle telefonate fra lo stesso Fedez e i dirigenti dell'azienda. Alessandro Martegani

Il caso Fedez divide la politica italiana

I fatti del giorno

La denuncia di censura da parte della Rai lanciata dal rapper Fedez dopo il concerto del Primo Maggio, stanno dividendo il mondo politico. 5 Stelle e Pd hanno preso le parti del rapper che nel sull’intervento sul palco aveva attaccato la Lega sul tema dei diritti della comunità LGBT. Il caso ha però scosso anche la Rai, che inizialmente aveva negato di aver mai tentato di limitare l'artista, ma si è dovuta scusare dopo la pubblicazione delle telefonate fra lo stesso Fedez e i dirigenti dell'azienda. Alessandro Martegani