Respingimenti illegittimi al confine italo-sloveno

I fatti del giorno

recording logo

Il Tribunale di Roma ha dichiarato illegittima una procedura di riammissione in Slovenia attuata dalla polizia italiana, accogliendo un ricorso presentato da un cittadino pachistano. La procedura è stata riconosciuta illegittima poiché avvenuta senza documentazione, e in contrasto con i diritti dei migranti sanciti dalla Carta dei diritti fondamentali dell'UE. Accuse anche al governo italiano che "non poteva non sapere".

Respingimenti illegittimi al confine italo-sloveno

I fatti del giorno

Il Tribunale di Roma ha dichiarato illegittima una procedura di riammissione in Slovenia attuata dalla polizia italiana, accogliendo un ricorso presentato da un cittadino pachistano. La procedura è stata riconosciuta illegittima poiché avvenuta senza documentazione, e in contrasto con i diritti dei migranti sanciti dalla Carta dei diritti fondamentali dell'UE. Accuse anche al governo italiano che "non poteva non sapere".