"Fisica&Arte contro la CO2": un connubio fra arte e scienza in nome dell'ambiente

Calle degli orti grandi

recording logo

"Fisica&Arte contro la CO2" è un'incontro fra scienziati/e e artisti/e e il pubblico, in cui viene rivolta l'attenzione all'energia solare termica e all'uso della biomassa di scarto, in quanto ognuno di noi ha un ruolo importante per garantire un futuro sostenibile alle prossime generazioni. A presentarci il programma del progetto, Marina Cobal, direttrice della SIER (Scuola di Introduzione alle Energie Rinnovabili dell'Università di Udine), una delle coordinatrici dell'iniziativa. Il programma con otto conferenze, quattro mostre d'arte e due laboratori per riflettere insieme sul tema delle energie rinnovabili, prenderà il via il 31 luglio 2020 alla Biblioteca statale Stelio Crise di Trieste. Per maggiori informazioni sul programma e per prenotarsi potete accedere al sito: https://linearmirror-scienceinthecity.uniud.it/

"Fisica&Arte contro la CO2": un connubio fra arte e scienza in nome dell'ambiente

Calle degli orti grandi

"Fisica&Arte contro la CO2" è un'incontro fra scienziati/e e artisti/e e il pubblico, in cui viene rivolta l'attenzione all'energia solare termica e all'uso della biomassa di scarto, in quanto ognuno di noi ha un ruolo importante per garantire un futuro sostenibile alle prossime generazioni. A presentarci il programma del progetto, Marina Cobal, direttrice della SIER (Scuola di Introduzione alle Energie Rinnovabili dell'Università di Udine), una delle coordinatrici dell'iniziativa. Il programma con otto conferenze, quattro mostre d'arte e due laboratori per riflettere insieme sul tema delle energie rinnovabili, prenderà il via il 31 luglio 2020 alla Biblioteca statale Stelio Crise di Trieste. Per maggiori informazioni sul programma e per prenotarsi potete accedere al sito: https://linearmirror-scienceinthecity.uniud.it/